Amantea

Nel versante tirrenico della regione, dove il mare incontra i monti dell’Appennino Calabro, sorge Amantea, stupendo centro balneare ricco di storia e attrazioni turistiche. La cittadina, centro vivo e ben articolato dal punto di vista commerciale, si trova tra due suggestivi promontori, uno a sud e l’altro a nord, ed è il punto di riferimento per i piccoli paesi del suo vasto entroterra.

La sua parte antica si sviluppa su un colle dove ancora troneggiano i resti di un castello forse di epoca normanna, mentre la parte nuova si concentra nella Marina, zona che ha conosciuto uno sviluppo straordinario di case, quartieri, vie e strade di moderna concezione.

Di notevole interesse dal punto di vista artistico e architettonico sono il Centro Storico, la Chiesa di S. Bernardino, i portali di Palazzo Mirabelli (sec. XVII) e Palazzo Cavallo Marincola (sec. XVII). Da visitare anche le dimore storiche come i seicenteschi Palazzo Mirabelli e Palazzo Florio, e il settecentesco Palazzo De Martino.

La collocazione geografica di Amantea consente la straordinarietà del suo clima: si hanno almeno 300 giorni di sole all’anno!

Amantea e dintorni

La zona di Amantea è ricca di risorse naturali, tappe obbligate per gli amanti dell’eco-turismo.

La spiaggia

L’assolato litorale è uno dei fiori all’occhiello di questa splendida località. La spiaggia si sviluppa per parecchie decine di metri con il suo arenile sabbioso e ricco di ciottoli nelle immediate vicinanze della battigia.

La Grotta

Grandissima insenatura naturale posta sotto al centro storico. Nell’antichità, quando le acque del mare arrivavano alle mura della città, la grotta era un approdo sicuro per velieri e mercanti: dall’interno della grotta era stato infatti creato un passaggio che permetteva di arrivare all’interno delle mura fortificate.

Oasi Blu dell’Isca

L’oasi Blu dell’Isca, protetta dal WWF, è un tratto di mare prospiciente l’estremità meridionale della catena costiera tra Amantea ed il vicino Comune di Belmonte Calabro. E’ composta da due scogli che distano circa 800 metri dalla costa, il più piccolo a sud è denominato Isca piccola e il più grande a nord Isca Grande. I meravigliosi fondali raggiungono un profondità massima di 25 metri e sono l’habitat naturale per flora e fauna marina tra cui cernie e murene.

La scogliera di Coreca

Frazione situata 3 km a sud di Amantea, Coreca presenta uno dei tratti di costa più belli dell’intera regione. Un grande scoglio ormai fuori dall’acqua, lo Scoglio di Coreca, e moltissimi altri sommersi dall’acqua sono il suo tratto peculiare.

Da Amantea è poi possibile effettuare comodamente escursioni alle Isole Eolie, a Paola, a Cosenza, al Parco della Sila, a Reggio Calabria, a Pizzo e a Tropea, a Messina e a Taormina.